Testimonianze su BrainOnRoad

Le testimonianze di chi ha partecipato ai nostri Corsi

man-157699_640

Gabriella Fenzi – Nielsen – 12.02.2017
Ogni senso ha un senso.

man-157699_640

Massimo Capurso – ASC Engineering Srl – 12.02.2017
Argomenti noti che si ritrovano nella realtà di tutti i giorni molte volte inconsapevolmente.

lucchini

Luca Lucchini – P&L Srl Fire & Safety Engineering – 12.04.2017
A mio avviso tutti quelli che guidano devono impararlo.

cifarelli

Lorenzo Cifarelli – Associazione Lorenzo Guarnieri – 06.04.2017
BrainOnRoad: attiva il cervello alla guida e anticipa i pericoli sulla strada.

Il corso che ti insegna a concentrare l’attenzione sulla strada per preservare la cosa più importante che abbiamo: la vita!

villari

Piero Villari – Insegnante e istruttore di autoscuola – 06.04.2017
E’ un corso che apre nuovi orizzonti.

Educare significa comportarsi meglio, educare significa prevenire e questo corso ti permette di prevenire con uno strumento che spesso utilizziamo poco, il nostro cervello.

nesti

Lorenzo Nesti – Associazione Lorenzo Guarnieri – 06.04.2017
BrainOnRoad è una realtà che fa capire, con i suoi insegnamenti, il vero valore che la vita ha e che dovremmo sempre ricordarci di darle.

cappelli

Giovanni Cappelli – Studente universitario – 06.04.2017
Prevenire è sempre meglio che curare, qui ti insegnano come farlo.

murero

Diana Murero – Sfera Ingegneria – 06.04.2017
Terminato il corso ho capito che il nome del marchio si racconta da sé.

Il corso ti fa capire che è già tutto nel nostro cervello, basta accenderlo! Alessandro e Giovanni ci aiutano proprio in questo!

Lo scopo è la prevenzione, ma come fare? Il corso ti aiuta in pieno sia a focalizzare la tua mente sui concetti di pericolo e danno e come prevenirli!

bolognese

Mario Federico Bolognese – General Electric O&G – 24.02.2017
– Molto interessante!

– Sviluppa la capacità ad usare il cervello nelle situazioni quotidiane.

– Ritengo molto utile anche per i giovani patentati come forma di educazione a salvaguardare sé stessi e gli altri dai pericoli.

– Intuitivo, interattivo, coinvolgente.

– Sarebbe utile fare anche la sessione Master.

– Analizza tutte le tematiche legate all’analisi di rischio e calcolo intuitivo del pericolo.

stivale

Vincenzo Stivale – General Electric O&G – 24.02.2017
Ottimo corso, che ti permette di guidare con intelligenza.

ronca

Luisa Ronca – General Electric O&G – 24.02.2017
La Guida a Controllo Intuitivo è sicuramente una pratica che allena il nostro cervello non solo ad evitare e prevenire gli incidenti ma anche a come riuscire a sviscerare le situazioni del quotidiano e a come affrontare momenti di stress in maniera costruttiva.

Sarebbe utile anche ad una audience giovane.

man-157699_640

Francesco Giannozzi – General Electric O&G – 24.02.2017
BrainOnRoad presenta un corso diverso da quelli visti e frequentati negli ultimi anni, applicando un metodo che aiuta il ragionamento e la discussione tra i presenti al corso.

valgiusti

Andrea Valgiusti – General Electric O&G – 24.02.2017
Una grande opportunità, con cui affrontare l’attività della guida, che troppo spesso consideriamo con leggerezza.

pierucci

Lorenzo Pierucci – General Electric O&G – 24.02.2017
Il cervello fornisce SEMPRE una risposta.

E’ importante metterlo in condizione di dare una risposta utile, ponendo domande corrette.

man-157699_640

Andrea Parenti – General Electric O&G – 24.02.2017
Apre gli occhi sui pericoli “in agguato” sulla strada per adottare contromisure preventive.

In una parola contribuisce “a vivere a lungo”.

napolitano

Marco Napolitano – General Electric O&G – 24.02.2017
You “mind the gap between driver and an alive driver”, keep filling it!

oppido

Antonio D’Oppido – General Electric O&G – 24.02.2017
– Drive by Brain

– Allaccia il cervello … e le cinture!!!

man-157699_640

Cesare Nuzzi – General Electric O&G – 24.02.2017
Corso innovativo e utile che apre la mente su aspetti nuovi.

stella

Marco Stella – General Electric O&G – 24.02.2017
Tutti conoscono la Guida a Controllo Intuitivo ma la nascondono bene dentro sé stessi e preferiscono guidare a mente spenta o peggio sotto la direzione delle proprie frustrazioni momentanee.

Il difficile è tirare fuori quel che si ha dentro e per questo occorre fermarsi, pensare e poi ripartire.

chelucci

Luca Chelucci – General Electric O&G – 21.02.2017
La Guida a Controllo Intuitivo ti aiuta a costruire meccanismi di difesa che crescono con te!

casprini

Lorella Casprini – Polizia Municipale di Firenze – 02.02.2017
Straordinario progetto realizzato da persone con forte carisma e competenza.

Ringrazio infinitamente per l’opportunità che mi avete regalato ma in particolare oggi posso dire che grazie alle vs. lezioni di “Guida a Controllo Intuitivo” mi sento più sicura e potrei dire più consapevole.

Grazie infinite.

laura

Laura Gorrone – Studentessa – 02.02.2017
BrainOnRoad è un’opportunità che apre la mente su di un mondo che crediamo di conoscere.

Pensate di guidare in sicurezza? Se la risposta è no, venite a fare il corso!

di-maio-2

Andrea Di Maio – Eli Lilly – 02.02.2017
Non si finisce mai d’i imparare!

Ho acquisito strumenti in più sia per me che per aiutare gli altri.

Spero tanto che questo metodo possa diventare VIRALE!

rinaldi

Carlo Rinaldi – Polizia Municipale di Firenze – 02.02.2017
Il pericolo è spesso davanti a te, ma anche a lato, basta saperlo riconoscere. Ecco con questo corso se ti alleni riuscirai ad interpretare nel modo corretto la maggioranza dei pericoli che ti circondano metro dopo metro, secondo dopo secondo, basta avere il cervello acceso ma sintonizzato sulla giusta lunghezza d’onda. Ottimo corso.

alessandra-sordino

Alessandra Sordino
BrainOnRoad è un percorso di crescita personale che dà gli strumenti per una difesa e una prevenzione concreta, non teorica per sopravvivere nel più spietato campo di battaglia: la strada.
Grazie Alessandro e Giovanni per averci aperto gli occhi strappandoci il velo delle nostre abitudini rendendoci più responsabili della sicurezza delle nostre strade. Grande corso!!! Da fare tutti

laura-salviato

Laura Salviato – Imprenditrice
Evitare gli incidenti è facile se sai come farlo

luca-gorrone

Luca Gorrone – Polizia di Stato – 27.10.2016
Percorso applicativo e corso formativo per una sopravvivenza urbana a “controllo intuitivo” veramente innovativa nel metodo e nell’impostazione. Ho compreso e imparato moltissimo e credo che sia l’inizio di un circolo virtuoso capace di salvare vite e di migliorare la qualità della vita di ognuno unendo la strategia alle regole. Grazie e complimenti!

elisabetta-carassiti

Elisabetta Carassiti – General Electric O&G
Non pensavo che si potesse imparare così tanto sulla guida, stando seduta in un’aula…

annamaria-ladisa

Annamaria Ladisa – General Electric O&G – 27.10.2016
E’ come se ti venisse data la password per aprire magicamente dei file … improvvisamente incominci ad avere una percezione diversa di come vedere te stesso e gli altri alla guida…

paolo-della-latta

Paolo Della Latta – Libero professionista – 27.10.2016
Guidare bene in strada per guidare bene in tutta la vita.

arianna-becattini

Arianna Becattini – Gucci – 27.10.2016
BrainOnRoad è una tecnica rivoluzionaria che ti aiuta ad aiutarti e ad aiutare gli altri quando vai sulla strada e non solo. L’approccio ti apre la mente e ti crea collegamenti che puoi applicare ad altre aree della vita.

augusto-mangione

Augusto Mangione – 27.10.2016
La vita è un brivido che vola via. Guidare è uno stile di vita.

domenico-mangione

Domenico Mangione – 27.10.2016
BrainOnRoad ci ha aiutato su come comportarsi nella guida, ci ha insegnato come si guida, come vedere certe cose da altri punti di vista. Ci aiuta a guidare e anche nella vita ad essere molto responsabili di noi stessi. Penso che grazie a questo corso molti incidenti si eviteranno. Grazie comunque ai nostri insegnanti che ci hanno sempre capito, ci sono stati dietro spiegando le cose in maniera così chiara e capivano i nostri pensieri e il nostro modo di pensare. Grazie grazie.

baistrocchi

Silvia Baistrocchi – Imprenditrice – 26.11.2015
Poco importa se in quel momento per il codice della strada abbiamo ragione, l’importante è evitare l’incidente (questo, a volte, può voler dire addirittura salvare una vita). BrainOnRoad insegna il metodo per guidare con consapevolezza.

francesca di girolamo

Francesca Di Girolamo – Findomestic
Un Corso “unico” nel suo genere, originale nella composizione e proposizione, che pienamente riesce a far capire cosa è la consapevolezza di guidare e fornisce a pieno tutti gli strumenti di cui credo solo in pochi giornalmente pensano di poter disporre, conoscere e possedere. Invece ciascuno li ha già a sua disposizione e deve solo usarli al meglio, per l’utilità propria e della comunità tutta. Complimenti infiniti.

roberto-scaffuri

Roberto Scaruffi – Medico
BrainOnRoad è un esaltante percorso nato da una bellissima idea scaturita dalla necessità di dire “basta” alle morti stupide sulla strada. E’ un’idea nata da un episodio accaduto e vissuto. Tutto il corso nasce da lì ed è palpabile continuamente la spinta educativa del corso stesso. Cavalieri della Strada si diventa, non si nasce, non si tratta di appartenere ad un nobile lignaggio. BrainOnRoad è educazione ai giusti comportamenti, atteggiamenti e al giusto interagire con ciò che ci circonda nel percorso sulla strada. Un grazie di cuore, con l’augurio che tante vite possano essere salvate.

carlo

Carlo Baistrocchi – Imprenditore
Le formiche a volte si comportano più intelligentemente degli esseri umani. E’ solo una delle riflessioni che questo corso completamente nuovo sulla sicurezza stradale stimola. BrainOnRoad porta a mettere in discussione cattive abitudini diffuse e consolidate e rende un utilissimo servizio alla società

simone

Simone Ciotola – General Electric O&G
Consapevolezza di se stessi e di quanto si può incontrare sulla strada sono il giusto complemento di informazioni alle tecniche di guida base per far maturare un vero guidatore in grado di valutare correttamente il suo beneficio e quello degli altri… Utile e Innovativo!

Lupo immagine

Wolfango Poggi – Imprenditore settore formazione
BrainOnRoad -> safe life at home!!!

maurizio

Maurizio Masi – General Electric O&G
Efficace, innovativo, un corso che ti insegna a vedere la strada da un punto di vista diverso da quello che ci hanno sempre insegnato.

francesco

Francesco Fanfani – General Electric O&G
Innovativo!

nesi

Francesco Nesi – General Electric O&G
Più cervello in strada, per me e per gli altri. Imparare ad usarlo è davvero utile e può essere anche divertente.

enrico

Enrico Marioni – General Electric O&G
BrainOnRoad mi ha dato in poche ore tanti spunti per gestire al meglio, non solo situazioni di guida, ma anche di “vita” di tutti i giorni. La passione degli ideatori del progetto è garanzia dell’efficacia dei suggerimenti che riceverete; provatelo!

calamini

Fabrizio Calamini – Monte dei Paschi di Siena Capital Services
L’unico metodo per tenere accesa la mente sulla strada e non spegnere la vita.

patrizio

Patrizio Gozzi – General Electric O&G
La vita è emozione; BrainOnRoad ti insegna a gestirla.

man-157699_640

Andrea Gorrone – Libero professionista
Meglio un percorso a ostacoli conosciuto che uno velato. Il Corso Guida a Controllo Intuitivo Expert dà le basi per riconoscere quegli ostacoli.

valentina

Valentina Chiarugi – Monte dei Paschi di Siena Capital Services
Se con il tuo comportamento aiuti gli altri, senza apparente riscontro, automaticamente illumini la tua vita.

silvia

Silvia Baistrocchi – Imprenditrice
La grandezza e la nobiltà di una persona si vede anche da come si comporta quando è alla guida. L’importante non è avere ragione, l’importante è raggiungere la meta.

C’è sempre un segnale che avverte che sta per avvenire un incidente. BrainOnRoad insegna a riconoscerlo ed evitare che accada. A scuola guida ci hanno insegnato a rispettare il codice della strada ma non a leggere i segnali che ci manda la strada. Riuscire a farlo può evitare che accadano incidenti. BrainOnRoad da gli strumenti per farlo.

1467309_374130372722541_1032323899_n

Laura Gorrone – Studentessa
Il Corso Guida a Controllo Intuitivo Expert fa imparare (vedere e comprendere) cose che per quanto possano sembrare scontate, in realtà sono difficili da percepire nella quotidianità.

Invia la tua Testimonianza

Se hai partecipato ad uno dei nostri corsi

Copia l'indirizzo del browser quando sei sulla tua pagina.

Lascia LinkedIn se lo preferisci a Facebook.

Si prega di attendere ...
Leggi il Report Speciale "10+1 Regole per Salvarsi la Pelle".